Come preparare i Ricciarelli senesi: una bontà indescrivibile



0

Oggi vi propongo una ricetta che sicuramente apprezzerete: i Ricciarelli, quei dolcetti alle mandorle tipici di Siena, mi sono sempre piaciuti moltissimo ma non sono mai riuscita a trovare la ricetta perfetta, per renderli belli morbidi e non troppo secchi. Questi dolcetti alle mandorle sono una vera delizia e quando ormai stavo rinunciando all’idea di prepararli in casa, sono riuscita a trovare la ricetta giusta e mi sono venuti un capolavoro! I Ricciarelli devono avere la giusta consistenza: non devono essere troppo duri e una volta che si mangiano all’interno devono essere molto morbidi e avvolgenti. E’ per questo motivo che ho faticato a trovare la ricetta perfetta, ma fortunatamente Misya è venuta in mio soccorso! Preparare i Ricciarelli, seguendo questa ricetta, non è per nulla complicato: provateci e vedrete che otterrete anche voi un risultato praticamente perfetto! Vediamo come fare.

Specifiche:

  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 15 minuti
  • Difficoltà: facile

Ingredienti:

  • 250 g di zucchero
  • 1 albume
  • 300 g di farina di mandorle
  • 1/2 limone (scorza)
  • 15 g di zucchero a velo
  • 15 g di farina
  • 3 cucchiai di acqua
  • 1 pizzico di ammoniaca per dolci

Occorrente:

Preparazione dei Ricciarelli senesi

Come vi ho già detto, se seguirete questa ricetta alla lettera non avrete alcun problema: se non trovate la farina di mandorle, potete anche prendere quelle intere e tritarle voi con il mixer.

Per prima cosa, mescolate in una ciotola capiente la farina di mandorle con 200 g di zucchero e la scorza grattugiata del limone e mettete per un attimo da parte.

In un pentolino antiaderente, preparate uno sciroppo con lo zucchero rimanente (50 g) e 3 cucchiai di acqua: mescolate bene e portate ad ebollizione, sempre mescolando con cura. Quando lo sciroppo (dopo qualche minuto) si sarà addensato a dovere, toglietelo dal fuoco e unitelo alla farina di mandorle.

A questo punto, unite al composto anche lo zucchero a velo, la farina e l’ammoniaca, quindi mescolate bene il tutto e coprite con un canovaccio. Lasciate riposare il composto per almeno 8 ore (vi conviene prepararlo la sera prima e lasciarlo per tutta la notte a riposare).

Una volta che saranno trascorse 8 ore, montate l’albume non troppo fisso e aggiungetelo al composto, quindi lavorate bene con le mani in modo da amalgamarlo completamente.

A questo punto, preparate un po’ di zucchero a velo in un piatto fondo e mano a mano che date la forma ai vostri ricciarelli rotolateli nello zucchero, quindi posateli su una teglia già ricoperta di carta da forno. Lasciateli riposare per 15-30 minuti sulla teglia, quindi infornate i vostri biscotti a 160° e lasciateli cuocere per 15 minuti. 

Et voilà! I vostri ricciarelli sono pronti da gustare: aspettate che si raffreddino e serviteli!

Scopri altre ricette per preparare biscotti gustosi:

Share.

About Author

Comments are closed.