La ricetta della Torta Charlotte: perfetta per la primavera!



0

Oggi vi proponiamo una ricetta di un grande classico della pasticceria: la torta Charlotte sembra avere origini francesi ed è una vera e propria prelibatezza. Si tratta di un dolce che non si può proprio definire torta a tutti gli effetti: non c’è pan di Spagna nella Charlotte ma solo un guscio di croccanti biscotti ed un ripieno di panna e crema Chantilly. Questa torta è perfetta per la bella stagione perchè è leggera e ha un gusto molto delicato, potete servirla anche nelle occasioni importanti perchè è un dolce molto scenografico e di grande effetto quindi farete sicuramente una bellissima figura. Preparare la Torta Charlotte non è proprio facilissimo ma nemmeno eccessivamente complicato: se seguirete la nostra ricetta alla lettera non potrete sbagliare e potrete servire un dolce davvero sublime! Vediamo come fare.

Specifiche:

  • Tempo di preparazione: 40 minuti
  • Tempo di raffreddamento 4 ore
  • Difficoltà: facile

Ingredienti:

Per la corona esterna

Per la farcitura

Per la ganache al cioccolato bianco

  • 250 g di cioccolato bianco
  • 250 g di fragole

Per la bagna al liquore

  • 150 ml di acqua
  • 50 ml di liquore (Strega o quello che preferite)
  • 2 cucchiai di zucchero

Occorrente:

Preparazione della Torta Charlotte

La torta Charlotte non è eccessivamente complicata da preparare, ma contempla una serie di ingredienti diversi che richiedono tutti una certa tecnica. Non è un dolce da fare quando si è alle primissime armi, ma vi assicuro che non c’è nulla di impossibile e a conti fatti non è per niente difficile. Considerate che per ottenere una perfetta Torta Charlotte dovrete essere in grado di preparare:

  • I Savoiardi fatti in casa: potete seguire la nostra ricetta facilissima;
  • La Crema Chantilly: anche in questo caso potete trovare la ricetta passo passo qui;
  • La ganache di cioccolato bianco e fragole che vi spiegherò adesso;
  • La bagna per torte alcolica (vedremo anche questa adesso).

Per prima cosa, preparate i Savoiardi fatti in casa seguendo la nostra ricetta e metteteli a raffreddare; realizzate quindi la crema Chantilly e mettete anche questa da parte.

A questo punto, potete preparare la ganache al cioccolato bianco e fragole che è fondamentale per dare il gusto meraviglioso alla vostra Torta Charlotte: frullate quindi le fragole in un mixer, quindi prendete metà della polpa e scaldatela leggermente in un pentolino, aggiungendo subito dopo anche il cioccolato bianco a pezzetti. Spegnete quindi la fiamma, mescolate bene in modo che il cioccolato sia sciolto alle perfezione e unite anche l’altra metà delle fragole frullate. Amalgamate bene tutti gli ingredienti e mettete la vostra ganache a parte a raffreddare. 

Una volta pronta anche la ganache, preparate la bagna per torte alcolica: riscaldate acqua e zucchero in un pentolino, quindi togliete dal fuoco lo sciroppo e unite anche il liquore. Lasciate raffreddare.

Una volta che tutti gli ingredienti saranno pronti, dovrete solamente assemblare la vostra Torta Charlotte: rivestite la tortiera con della carta da forno (compresi i lati) quindi mettete i savoiardi (non bagnati) lungo tutto il bordo in modo da tracciare il contorno della torta. Inzuppate quindi gli altri Savoiardi nella bagna e metteteli sul fondo della tortiera.

Ricoprite tutto con uno strato di crema Chantilly e poi uno di ganache al cioccolato bianco e fragole, quindi mettete un altro strato inzuppato di Savoiardi a ricoprire. Stendete nuovamente uno strato di Chantilly e ganache, decorate con le fragole rimanenti e mettete la vostra torta Charlotte in freezer a raffreddare per almeno 4 ore. Et voilà! Il vostro capolavoro è pronto!

Scopri altre ricette dolci e golose:

Share.

About Author

Comments are closed.