Ricetta della marmellata di prugne



0

La marmellata di prugne è una delle confetture più amate in assoluto: oltre infatti ad essere deliziosa, con quel suo gusto particolare, ha diverse proprietà benefiche per la salute quindi è davvero l’ideale quando si ha voglia di qualcosa di dolce ma non si può esagerare con torte e pasticcini. Spalmata su una fetta di pane, ma anche all’interno di una crepe per ottenere un dessert goloso, questa marmellata di prugne vi farà impazzire e potrete gustarla in ogni momento della giornata. Vi proponiamo la ricetta classica e la variante arricchita con lo zenzero: un vero toccasana dal sapore inconfondibile! Vediamo come preparare questa marmellata di prugne.

Specifiche: 

  • Tempo di preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 45 minuti
  • Difficoltà: facile

Ingredienti: 

  • 500 g di prugne già snocciolate
  • 250 g di zucchero
  • 1 limone

Occorrente:

Preparazione delle marmellata di prugne classica

Preparare questa deliziosa marmellata di prugne in casa è molto semplice: occorrono, come avete visto, pochi ingredienti e pochi strumenti di base e di certo non dovete essere delle cuoche provette per riuscire ad ottenere un risultato eccellente! Prima di tutto, dovrete tagliare le prugne già snocciolate e metterle in una pentola dal fondo spesso insieme al succo di limone. Portate quindi a bollore e lasciate andare per 5 minuti, dopodichè lasciate raffreddare il tutto e unite lo zucchero, mescolando bene affinchè si sciolga perfettamente.

A questo punto riaccendete la fiamma tenendola sempre non troppo alta e portate nuovamente a bollore: lasciate andare la vostra marmellata di prugne per circa 40 minuti, quindi frullate tutto il composto direttamente nella pentola con un frullatore ad immersione (potete anche evitare questo passaggio se preferite sentire qualche piccolo pezzettino di frutta nella vostra marmellata). Una volta frullato il tutto, continuate a cuocere a fiamma bassa per altri 10 minuti o comunque fino a che la marmellata di prugne non avrà raggiunto la giusta consistenza.

A questo punto mettete subito la vostra marmellata, ancora bollente, nei barattoli per conserve (vi consiglio di utilizzare quelli della Bormioli perchè sono perfetti e potete trovare i coperchi di ricambio in tutti i supermercati) e capovolgeteli, in modo che si crei il sottovuoto. Et voilà! La vostra marmellata di prugne è pronta per essere gustata quando volete!

Marmellata di prugne: la variante con lo zenzero

Se volete dare un tocco in più alla vostra marmellata di prugne potete arricchirla con lo zenzero, che tra l’altro ha numerose proprietà tra cui quelle digestive e purificanti: la preparazione è uguale identica, e vi basterà aggiungere alle prugne anche 20 g di zenzero fresco grattugiato. Questa variante è perfetta per smorzare il gusto troppo dolce delle prugne, per chi non lo ama eccessivamente, e per dare un tocco di freschezza alla vostra marmellata.

Scopri come preparare altre gustose marmellate:

Share.

About Author

Comments are closed.