Come preparare la marmellata di fichi fatta in casa



0

La marmellata di fichi è un vero e proprio toccasana, oltre ad essere squisita. Questi frutti dolcissimi e propriamente estivi hanno infatti un sacco di proprietà benefiche: fanno bene alle ossa, ai denti, agli occhi e alla pelle, sono potenti antinfiammatori, energizzanti, regolano la pressione sanguigna e per chi soffre di stitichezza sono anche degli ottimi lassativi naturali. Insomma, la marmellata di fichi oltre ad essere buona e gustosa fa anche molto bene: prepararla è molto semplice e veloce anche perchè non bisogna togliere la buccia alla frutta! Vediamo come realizzare una squisita marmellata di fichi da conservare e gustare quando si vuole.

Specifiche:

  • Tempo di preparazione: 20 minuti + 1 ora di riposo
  • Tempo di cottura: 45 minuti
  • Difficoltà: facile

Ingredienti:

  • 2 kg di fichi maturi
  • 500 g di zucchero
  • 2 limoni (succo e buccia)

Occorrente:

Preparazione della marmellata di fichi

Per realizzare questa gustosissima marmellata di fichi, devi prima di tutto pulire accuratamente la frutta perchè la buccia non deve essere tolta. Passa quindi i fichi sotto l’acqua corrente e asciugali bene con uno strofinaccio di cotone stando attenta a non romperli, dopodichè elimina la punta e tagliali in 4 spicchi. A questo punto mettili in una ciotola insieme al succo di limoni e alla buccia grattugiata e lasciali a macerare per circa 1 ora.

Una volta che la frutta sarà macerata, trasferiscila in una pentola antiaderente e alta e cuoci per 10 minuti, rigirando di tanto in tanto per evitare che si attacchino. Quindi passa tutto al passaverdure per eliminare i semini e metti nuovamente sul fuoco, questa volta aggiungendo anche lo zucchero. Lascia cuocere la tua marmellata di fichi per 45 minuti a fiamma bassa, ricordandoti di mescolare di tanto in tanto e quando vedi che inizia a raggiungere la giusta consistenza toglila dal fuoco e versala immediatamente, ancora bollente, nei vasetti per il sottovuoto (io uso quelli della Bormioli perchè sono i migliori secondo me).

Non appena avrai invasato la tua marmellata di fichi, capovolgi i vasetti e lascia che si raffreddino, quindi mettili in un luogo fresco ed asciutto e aprili quando avrai voglia di gustare la tua deliziosa marmellata di fichi fatta in casa: una vera e propria goduria!

Varianti della marmellata di fichi

Se vuoi rendere speciale la tua marmellata di fichi, puoi aggiungere qualche altro ingrediente per dare quel tocco in più e quella personalizzazione che la renderà unica: se ti piacciono i sapori un po’ speziati, ad esempio, puoi aggiungere ai fichi mentre macerano con il succo di limone dei bastoncini di cannella oppure qualche granello di pepe nero. Se invece non ami il piccante e lo speziato, puoi personalizzare la tua marmellata di fichi con delle mandorle sminuzzate: il risultato sarà davvero ottimo! Questa confettura può anche essere preparata senza zucchero o con il bimby e si presta perfettamente ad essere abbinata con il formaggio, per un aperitivo gustoso e diverso dal solito!

Scopri come preparare altre marmellate sfiziose:

 

Share.

About Author

Comments are closed.