Ricetta della torta salata mele e salmone



0

Per un antipasto sfizioso e originale vi proponiamo una torta salata di mele e salmone: un mix in cui le mele dolci si accompagnano al salmone notoriamente così salato e saporito. Questa torta è pratica e veloce per una cena importante dell’ultimo minuto oppure per un aperitivo fra amici, richiede semplicemente di assemblare prodotti che si hanno già pronti in frigo senza bisogno di preparare nulla.

Specifiche:

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Difficoltà: facilissima

Ingredienti:

  • Pasta sfoglia pronta
  • 150 g di salmone affumicato
  • 150 g ricotta
  • 1 mela piccola matura
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini di semi di papavero

Occorrente:

  • Teglia da forno
  • Recipiente
  • Cucchiaio di legno
  • Teglia da forno
  • Pennello da cucina

Preparazione della torta salata mele e salmone per 4 persone:

Iniziare stendendo sulla teglia la pasta sfoglia che avrete comprato già pronta al banco frigo al supermercato. Solitamente è già avvolta in carta da forno quindi si tratta solo di srotolarla e stenderla bene. Gli ingredienti successivi vanno disposti nella fascia centrale in modo poi da chiudere i lembi laterali uno sull’altro. In un recipiente mescolare la ricotta con i semi di papavero e versarla sulla pasta sfoglia in maniera uniforme. Stendere le fette di salmone sulla ricotta, disponendole vicine ma senza accavallarle troppo. Pelare e tagliare la mela a fettine piuttosto sottili e disporle sul salmone. Chiudere i lembi laterali sulla fascia centrale a portafogli, sovrapponendoli di un paio di centimetri in modo che non si apra in cottura. Chiudere i lati corti premendo leggermente con le dita e arrotolando leggermente in modo che resti ben sigillato il ripieno. Spennellare la superficie della pasta sfoglia con l’uovo dopo averlo sbattuto. Infornare a questo punto la vostra torta salata mele e salmone a 180 gradi per circa una ventina di minuti, fino a quando non avrà un colorito dorato.

Condigli sulla torta salata mele e salmone:

La pasta a sfoglia viene venduta ormai ovunque in rotoli già pronti all’uso in carta forno, tonda o rettangolare a seconda delle esigenze si presta a innumerevoli ricette ed è cotta veramente velocemente, in 15-20 minuti. È un impasto neutro nel senso che può essere usata sia per i dolci che per i piatti salati adattandosi perfettamente alle varie occasioni. Consigliamo di riempirla con impasti umidi in modo che la pasta stessa leghi bene al ripieno e di non stenderla ulteriormente con mattarelli e simili: anche se apparentemente è un impasto unico è il risultato di un’attenta stratificazione e va quindi lasciata tale e quale. Per questo motivo viene venduta semplicemente da stendere. Indifferente prenderla dal banco frigo o surgelata, se non per il fatto che in questo secondo caso richiede di scongelarsi lentamente e a temperatura ambiente: assolutamente vietati microonde a questo scopo.

Share.

About Author

Comments are closed.