Ricetta della torta di mele e mandorle



0

Semplice e tradizionale, soffice e dal sapore delicato, la torta di mele e mandorle è il dolce ideale per chiudere in bellezza un pranzo o assicurare una golosa e dolcissima merenda ai tuoi figli. Grazie al perfetto connubio fra la delicatezza delle mele e la dolcezza delle mandorle, questa variante della più classica torta di mele rientra di diritto nella classifica dei dolci che fanno innamorare al primo assaggio.

Tanto buona quanto salutare per via delle proprietà benefiche della mela ma anche della frutta secca che, se inserita in una dieta sana ed equilibrata, aiuta a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, questa torta è un vero toccasana per il corpo e l’anima, quindi non ti resta che provarla!

Specifiche:

Tempo di preparazione: 90 minuti

Cottura: 60 minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti per 8 persone:

  • 1 kg di mele Golden Delicious (altre mele consigliate: Renetta, Annurca e Granny Smith)
  • 300 g di mandorle
  • 50 g di cacao dolce o amaro
  • 250 g di farina 00
  • 5 g di lievito per dolci
  • 250 g di zucchero semolato
  • 200 g di burro a temperatura ambiente
  • 4 uova
  • rum q.b.
  • zucchero a velo q.b.

Occorrente:

  • due ciotole capienti
  • un cucchiaio di legno
  • una tortiera da 26 cm di diametro

Preparazione della torta di mele e mandorle

Per preparare la ricetta della torta di mele e mandorle riempi anzitutto una ciotola di rum, poi sbuccia le mele, elimina i torsoli, riducile a dadini e mettile a macerare nel rum per 20 minuti.

Intanto unisci lo zucchero e il burro fuso in una ciotola e amalgama bene, poi sguscia le uova, uniscile al resto e mescola con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto omogeneo. Dopodiché aggiungi il cacao dolce o amaro, la farina, il lievito e le mandorle, impasta bene e, dopo averle adagiate per qualche minuto sulla carta assorbente, unisci le mele ben sgocciolate.

Ora imburra e infarina una tortiera, ricoprila con il composto e decora la superficie a raggiera con una mela tagliata a fettine. Cuoci in forno già caldo a 170° per un’ora circa.

A cottura ultimata, estrai la torta di mele e mandorle dal forno e lasciala intiepidire, poi sformala nel piatto da portata e spolverizzala con lo zucchero a velo prima di servire.

Nota bene: se la torta è destinata anche ai più piccoli, sostituisci il liquore con le più adatte fialette all’aroma di rum.

Torta di mele e mandorle: abbinamenti

La torta di mele e mandorle si accompagna egregiamente con un buon vino passito come l’Aleatico dell’Elba che la tradizione vuole abbinato alla schiaccia briaca, un dolce tipico dell’isola toscana a base di uvetta, pinoli e frutta secca. Questo vino dal colore rosso rubino, dall’aroma intenso e caratteristico e dal sapore dolce, armonico e ben strutturato si sposa bene con le mandorle che arricchiscono l’impasto di questa deliziosa variante della classica torta di mele.

Share.

About Author

Comments are closed.