Ricetta del petto di pollo speck e mela



0

La mela, indipendentemente dalla varietà, è uno dei pochi frutti che si abbina benissimo con le carni, sia bianche che rosse, alle quali conferisce una nota dolce che piace davvero a tanti. La ricetta del petto di pollo speck e mela è la palese dimostrazione dell’efficacia in termini di gusto del binomio carne-mela. Semplice, gustoso e genuino, questo insolito secondo piatto riuscirà a conquistare un gran numero di amanti della buona cucina fin dal primo assaggio.

Scopriamo come preparare questa delizia.

Specifiche:

Tempo di preparazione: 30 minuti circa

Difficoltà: facile

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 petti di pollo
  • 60 g di speck a cubetti
  • ½ bicchiere di vino bianco secco o di cognac
  • 2 mele Golden Delicious
  • ½ rametto di rosmarino
  • burro a temperatura ambiente q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • timo q.b.

Occorrente:

  • pentola capiente dai bordi bassi
  • cucchiaio
  • coltello e scavino per le mele
  • pentolino
  • batticarne

Preparazione del petto di pollo speck e mela

Per preparare il petto di pollo speck e mela, fai anzitutto rosolare lo speck a cubetti in una pentola abbastanza capiente con 10 g di burro, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e un po’ di sale e mescola con cura, poi sfuma con 2 cucchiai di vino bianco secco o di cognac e lascia evaporare l’alcol a fuoco medio. Intanto sbuccia le mele Golden, privale dei torsoli e riducile a cubetti, poi mettile in un pentolino e cuoci a fiamma bassa con una noce di burro fino ad ammorbidirle. Dopodiché togli le mele dal fuoco e tienile da parte, poi dedicati ai petti di pollo, quindi schiacciali con un batticarne, adagiali nella pentola con dentro lo speck e sfuma poco per volta durante la cottura con il resto del vino bianco. A questo punto insaporisci la carne con un pizzico di sale, il rosmarino sbriciolato e il timo, metti il coperchio e continua la cottura a fuoco basso, girando i petti di pollo dopo 10 minuti.

Quando la carne sarà quasi cotta, aggiungi la mela rosolata nel burro insieme al suo liquido di cottura e fai cuocere per altri 10 minuti mantenendo la fiamma bassa affinché la carne non bruci. Una volta che i petti di pollo saranno ben rosolati, trasferiscili in piatti individuali e servili caldi per la gioia di grandi e piccini che non aspettano altro che riempirsi lo stomaco.

Qualora decidessi di fare un piatto unico, ti consigliamo di accompagnare i petti di pollo speck e mela con del riso bianco come suggeriscono la cucina asiatica e quella sudamericana, sempre più apprezzate dagli occidentali. Vedrai che non te ne pentirai! In questo modo, speck a parte, potrai strizzare l’occhio alla dieta, poiché rinunciare alla pasta e al pane in favore del riso ti darà modo di stare più leggera e mantenerti in forma.

Altre ricette per secondi piatti gustosi:

Share.

About Author

Comments are closed.