Arrosto di maiale alle mele



0

L’arrosto di maiale alle mele è uno di quei secondi piatti che richiedono un po’ di tempo in cucina. Questo piatto, un’autentica squisitezza della cucina veneta, ha origini antiche che risalgono alla gastronomia germanica medievale, quando la carne arrosto veniva spesso e volentieri accompagnata con le mele. L’usanza di accompagnare la carne di maiale alle mele proseguì anche ai tempi dell’impero austro-ungarico che, come è noto, influenzò la cucina veneta nel corso dell’Ottocento.

Questa sostanziosa ricetta è ideale tanto per il pranzo della domenica quanto per i pranzi o le cene delle feste.

Specifiche:

Tempo di preparazione: 75 minuti

Cottura: 30 minuti (lonza di maiale)

Difficoltà: facile

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 g di lonza di maiale
  • 2 mele Golden belle succose
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla
  • 80 g di burro
  • 2 dl di vino bianco
  • 50 g di farina
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Occorrente:

  • un coltello lungo
  • spago da cucina
  • una casseruola capiente
  • un tegame

Secondi piatti: preparazione dell’arrosto di maiale alle mele

Per preparare la ricetta dell’arrosto di maiale alle mele comincia dalla lonza, quindi insaporiscila con il sale e lasciala riposare per 10 minuti. Dopodiché lava e asciuga il prezzemolo, tritalo con l’aglio e insaporisci con un pizzico di sale e pepe, poi taglia la cipolla a fettine e riduci a cubetti le mele ben lavate.

Ora con un coltellino lungo e ben affilato incidi in più punti la lonza di maiale, ottieni alcune tasche e riempile con il trito aromatico prima di legare la carne con lo spago da cucina. A questo punto fai rosolare la lonza in una casseruola con il burro, aggiungi le fettine di cipolla e cuoci per mezz’ora bagnando di tanto in tanto con poco vino.

A cottura ultimata, togli la casseruola dal fuoco, sposta la carne e la cipolla e tieni in caldo. Dopo aver eliminato tutto il grasso di cottura dalla casseruola, rimettila sul fuoco e spolvera con la farina, poi aggiungi mezzo bicchiere di vino bianco, lascia evaporare e insaporisci con un pizzico di sale.

A questo punto fai rosolare le mele in un tegame con una noce di burro per 5 minuti, poi trasferiscile nella casseruola con il fondo di cottura e amalgama sul fuoco per qualche minuto senza dimenticare di insaporire il tutto con un pizzico di sale e pepe.

Infine disponi l’arrosto di maiale nel piatto da portata, elimina lo spago, taglia l’arrosto a fette e servilo con le mele solo dopo averlo irrorato per bene con il fondo di cottura. Se vuoi, puoi decorare il piatto con le foglie di alloro, generalmente utilizzate nella preparazione dei secondi piatti di carne, ancor più se arrosto.

Partendo dal presupposto che la carne di maiale, nella maggior parte dei casi, si abbina perfettamente al vino rosso, consigliamo di accompagnare l’arrosto di maiale alle mele con un buon vino rosso mediamente affinato, asciutto, caldo e persistente come il Chianti, il Barbera o il Nero d’Avola, tre eccellenze italiane che non deludono mai.

Share.

About Author

Comments are closed.