Ricetta delle brioches tonde by Simo’s Cooking



0

Torniamo a proporvi una ricetta dal blog della nostra Simona e siccome Per realizzarle avrete bisogno di un po’ di tempo perchè sono dolci lievitati quindi ci vuole pazienza, ma non incontrerete alcuna difficoltà e il risultato sarà proprio da leccarsi i baffi! Tra l’altro, il bello di queste brioches è che si possono anche congelare: al mattino potete svegliarvi, toglierle dal freezer e metterle qualche minuto nel microonde per iniziare la giornata con il sorriso e con il profumo inconfondibile di queste straordinarie brioches! Vi consiglio di provarle perchè sono veramente squisite e in fin dei conti prepararle non è per nulla difficile. Vediamo come fare.

Specifiche:

  • Tempo di preparazione: 30 minuti + 3 ore di lievitazione
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Difficoltà: facile

Ingredienti (per 12 brioches):

  • 350 g di farina Manitoba
  • 150 g di zucchero
  • 300 g di farina 00
  • 50 g di burro
  • 12 g di lievito di birra
  • 5 g di sale
  • 170 ml circa di acqua
  • 170 ml di latte + un po’ per spennellare
  • 1 bustina di vanillina
  • buccia grattugiata di limone
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione delle brioches tonde by Simo’s Cooking

Per prima cosa tirate fuori dal frigorifero il burro un po’ prima, in modo che si ammorbidisca a temperatura ambiente. Mettete in una ciotola le due farine, il sale, lo zucchero, la vanillina e la buccia grattugiata del limone.
Sciogliete il lievito di birra nell’acqua tiepida e aggiungetelo piano piano al compostoquando sarà ben assorbito aggiungete anche il latte a temperatura ambiente.
Lavorate il composto e aggiungete il burro a pezzetti, lasciato ammorbidire un po’ a temperatura ambiente.
Lavoratelo bene e se necessario aggiungete ancora un po’ di farina, ma non esagerate l’impasto dovrà rimanere morbido.
Copritelo poi con la pellicola e lasciatelo riposare fino a che non sarà raddoppiato(io l’ho lasciato un’ora e mezzo circa ma ancora la temperatura esterna era abbastanza calda).
Riprendete poi il panetto, schiacciatelo un po’ e poi formate una palla. Lasciate riposare almeno altri 20 minuti, poi senza muovere l’impasto, staccate dei pezzetti di circa 100 gr l’uno, e formate delle palline.
Adagiatele distanziate su una teglia coperta da carta forno, spennellate delicatemente con un po’ di latte e lasciate riposare un’altra oretta, o fino al raddoppio.
Infornate a forno statico ben caldo a 180°per me circa 20 minuti, ma controllate senza aprire il forno.
Appena saranno dorati saranno pronti, non fateli cuocere troppo se no perderanno la loro sofficità.
Quando saranno freddi spolverate con zucchero a velo. Se gradite, farcite a vostro gusto!
Share.

About Author

Comments are closed.