Banner title

La ricetta degli Struffoli napoletani: facile e veloce!



0

Oggi vi proponiamo un’altra ricetta tipica del periodo natalizio: gli struffoli napoletani sono delle piccole palline di pasta, che vengono fritte e passate nel miele. Delle vere e proprie prelibatezze che vengono preparate proprio in occasione delle feste natalizie e che saltano subito all’occhio perchè molto colorate, simili a delle piccole bocce di Natale! Preparare gli struffoli non è difficile, ma se volete ottenere un risultato perfetto vi consiglio di seguire questa ricetta secondo la tradizione napoletana. Vi avverto: gli struffoli rischiano di creare dipendenza 🙂 sono così golosi che uno tira l’altro, proprio come le ciliegie e forse anche di più! Sono calorici perchè fritti quindi non esagerate altrimenti rischiate un’indigestione, ma nel periodo di Natale tutto è concesso, compresi questi piccoli peccati di gola! Vediamo come prepararli seguendo la ricetta tipica napoletana.

Specifiche:

  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 15 minuti
  • Difficoltà: facile

Ingredienti:

  • 400 g di farina 00
  • 40 g di zucchero
  • 60 g di burro
  • 3 uova + 1 tuorlo
  • mezzo bicchierino di liquore all’anice
  • 1 arancia (scorza)
  • 1 pizzico di sale
  • 170 g di miele
  • olio di semi q.b.
  • canditi per guarnire q.b.

Occorrente:

  • Ciotola capiente
  • spianatoia
  • tegame capiente
  • carta assorbente

Preparazione degli struffoli napoletani

Preparare gli struffoli napoletani non è difficile, ma vi consiglio di seguire passo passo la ricetta: in questo modo sarete sicuri di non fare errori e di ottenere un risultato perfetto!

Prima di tutto, mettete il burro a scaldare in un pentolino: non appena si scioglie spegnete il fuoco e tenete un attimo da parte.

Mettete quindi in una ciotola capiente la farina, lo zucchero, le uova intere, la scorza grattugiata dell’arancia, il burro fuso e stemperato, un pizzico di sale ed il liquore all’anice. Iniziate ad impastare tutto con le mani, prima nella ciotola e poi su una spianatoia leggermente infarinata, fino ad ottenere un composto bello liscio ed uniforme.

A questo punto, lasciate riposare il vostro impasto per una mezz’oretta a temperatura ambiente, quindi riprendetelo e dividetelo in porzioni più piccole. Formate dei bigoli come se doveste preparare gli gnocchi e iniziate a tagliarli per andare a formare delle palline di circa 1 cm di diametro. 

Adesso non vi rimane che passare alla frittura degli struffoli: riempite il tegame con l’olio di semi e portatelo a temperatura. Iniziate quindi ad immergere i vostri struffoli nella padella, pochi per volta perchè altrimenti l’olio si raffredda troppo e rischiano di imbombarsi di olio.

Non appena vedete che saranno dorati (ci vogliono circa un paio di minuti) levateli dall’olio con una schiumarola e metteteli in un piatto foderato con carta assorbente. 

Quando tutti gli struffoli saranno cotti e belli dorati, mettete il miele in una padella e fatelo sciogliere, quindi versate anche le vostre frittelline e aggiungete anche i canditi. Mescolate delicatamente, quindi trasferite tutto in un piatto da portata et voilà! I vostri struffoli sono pronti per essere serviti!

Scopri altre ricette natalizie:

Vota la ricetta

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto ancora)
Share.

About Author