Ricetta originale della pastiera napoletana



0

Oggi vi proponiamo la ricetta originale della famosa pastiera napoletana: un dolce squisito anche se non leggerissimo, a base di pasta frolla e ricotta. La pastiera napoletana in sè non è difficilissima da preparare, ma la ricetta originale prevede una serie di preparazioni distinte che richiedono sicuramente impegno e anche un bel po’ di tempo quindi se volete preparare un dolce veloce e facile forse vi conviene cambiare ricetta! Se invece volete avventurarvi nella preparazione della vera pastiera napoletana, vediamo subito come realizzarla.

Specifiche: 

  • Tempo di preparazione: 60 minuti
  • Tempo di cottura: 1 ora e 50 minuti
  • Difficoltà: media

Ingredienti:

Per la frolla

  • 330 g di farina 00
  • 130 g di zucchero
  • 160 g di burro
  • 1 uovo + 2 tuorli
  • 1 pizzico di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di aroma di fiori d’arancio
  • 1 limone
  • 1 pizzico di sale

Per la crema di grano

  • 300 g di grano cotto per pastiera
  • 1 arancia
  • 1 limone
  • 200 g di latte
  • 25 g di burro

Per la crema di ricotta

  • 350 g di ricotta di pecora
  • 3 uova + 2 tuorli
  • 300 g di zucchero
  • 4 cucchiai di aroma di fiori d’arancio
  • 70 g di canditi misti
  • 1/2 cucchiaino di cannella

Occorrente:

Preparazione della pastiera napoletana – ricetta originale

Prima di tutto, dovrete preparare la pasta frolla: attenzione però a non commettere l’errore di preparare una frolla classica per crostate perchè quella della pastiera napoletana è diversa, più compatta e meno friabile. Montate quindi per prima cosa con la planetaria (o delle fruste elettriche se preferite) il burro a temperatura ambiente insieme allo zucchero , alla scorza di limone grattugiata e all’aroma di fiori di arancio. 

Quando il composto sarà bello omogeneo, aggiungete anche le uova (uno alla volta) e un pizzico di sale, quindi la farina setacciata insieme al lievito. Amalgamate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto piuttosto compatto ma comunque privo di grumi ed omogeneo.

A questo punto formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela in frigorifero a riposare per qualche ora (la ricetta originale prevede almeno 24 ore di riposo, ma potete lasciarla anche meno).

Mettete a marinare anche la ricotta insieme allo zucchero, lasciando anche questa a riposare per almeno 12 ore.

Il giorno seguente, iniziate a preparare per prima cosa la crema di grano: mettete in un pentolino il grano cotto, il latte, il burro e le bucce degli agrumi (tagliate in modo grossolano e in pezzi piuttosto grandi). Accendete il fuoco e lasciate cuocere per circa 30 minuti tenendo la fiamma al minimo e mescolando continuamente. A questo punto, togliete dal fuoco e frullate con un frullatore ad immersione circa 100-150 grammi di crema, quindi riunitela al resto della crema e lasciate raffreddare.

Nel frattempo, preparate la crema di ricotta: setacciate la ricotta e amalgamatela agli altri ingredienti fino ad ottenere una crema liscia e priva di grumi, quindi mescolate la crema di ricotta con quella di grano. 

A questo punto stendete l’impasto della frolla e lasciatelo alto circa 4 mm, quindi utilizzatelo per foderare lo stampo per pastiera e bucherellate il fondo con una forchetta.

Riempite con la crema e guarnite con le striscioline di frolla avanzata.

Infornate la vostra pastiera napoletana a 150° per 1 ora e 50 minuti, controllandola verso la fine della cottura.

Scopri altre ricette per preparare ottimi dolci:

Share.

About Author

Comments are closed.