Ricetta della marmellata di mirto



0

Oggi vi proponiamo una ricetta un po’ insolita, per preparare la marmellata di mirto che è una vera e propria prelibatezza, praticamente a costo zero! Il mirto si può trovare facilmente e se raccolto direttamente dalla pianta ha un profumo incredibile: la marmellata di mirto ha un sapore molto particolare ed è perfetta in accompagnamento ai formaggi o alla carne ma squisita anche dagustare così, su una fetta biscottata per colazione o merenda! Il mirto inoltre ha delle proprietà benefiche davvero eccezionali quindi questa confettura non solo è buonissima ma fa anche bene alla salute! Vediamo come prepararla.

Specifiche:

  • Tempo di preparazione: 40 minuti + 1 notte per la macerazione
  • Tempo di cottura: 45 minuti
  • Difficoltà: medio-facile

Ingredienti: 

  • 1 Kg di bacche di mirto
  • 700 g di zucchero
  • 1 mela
  • 1 limone

Occorrente:

Preparazione della marmellata di mirto

Preparare la marmellata di mirto non è difficile, ma sicuramente un po’ brigoso perchè le bacche, come vedremo tra poco, devono essere schiacciate per filtrarne solo il succo e prima ancora devono essere lasciate a macerare per una notte intera. Si tratta quindi di un lavoro piuttosto lungo, ma vi assicuro che il risultato non vi deluderà e ne sarà valsa la pena!

Per prima cosa dovete lavare bene le bacche che avete raccolto togliendo tutti i residui, quindi mettetele in una ciotola capiente e aggiungete lo zucchero ed il succo di limone. Mescolate bene il tutto con un cucchiaio e coprite la ciotola con un panno di cotone, quindi lasciate macerare le bacche per una notte intera.

Il giorno seguente, versate tutto il contenuto della ciotola in una casseruola antiaderente e portate a bollore, quindi lasciate cuocere le bacche di mirto insieme allo zucchero e al succo di limone per 15 minuti, in modo che si ammorbidiscano per bene, poi spegnete la fiamma e lasciate raffreddare il tutto.

A questo punto arriva la parte più brigosa: dovete filtrare il succo delle bacche, in modo da eliminare la buccia e soprattutto i semini che contengono tannino e che renderebbero la vostra marmellata di mirto troppo aspra. Mettete quindi il mirto in un colino e schiacciate bene tutte le bacche in modo che fuoriesca il succo. In questa operazione potete aiutarvi con un batticarne, in modo da pigiare bene le bacche nel colino, e vi consiglio di utilizzare dei guanti usa e getta per evitare di macchiarvi le mani.

Una volta che averete filtrato bene tutto il succo dalle bacche, rimettete il tutto nella casseruola e aggiungete la mela grattugiata, quindi portate a bollore e lasciate cuocere la vostra marmellata di mirto per 30 minuti.

Una volta pronta, mettete subito la vostra marmellata di mirto nei barattoli per il sottovuoto: dev’essere ancora bollente e non appena avrete chiuso i barattoli dovrete capovolgerli e lasciarli raffreddare così, in modo da creare l’effetto sottovuoto e poter gustare la vostra marmellata di mirto quando volete!

Scopri come preparare altre gustose marmellate:

Share.

About Author

Comments are closed.