Ricetta della marmellata di arance amare



0

La marmellata di arance amare è una vera e propria prelibatezza, anche per coloro che non amano in modo esagerato le cose troppo dolci. Questa marmellata infatti è perfetta perchè riesce ad accontentare ogni gusto e ha quel sapore caratteristico e particolare di agrumi che è la fine del mondo: provatela su una fetta biscottata per colazione oppure per merenda e vedrete che ve ne innamorerete anche voi! Vi sconsiglio però di utilizzare questa marmellata di arance amare per farcire una crostata o una torta: visto che il sapore è molto molto particolare non è detto che piaccia a tutti e usarla per un dolce sarebbe quindi una scelta un po’ rischiosa. Vediamo come preparare la marmellata di arance amare in casa: la ricetta è davvero molto semplice!

Specifiche:

  • Tempo di preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 70 minuti
  • Difficoltà: facile

Ingredienti: 

  • 1 Kg di arance
  • 1 Kg di zucchero
  • 1 limone
  • 2 stecche di cannella

Occorrente:

Preparazione della marmellata di arance amare

Preparare la marmellata di arance amare non è difficile, ma come per tutte le confetture ci vuole un po’ di tempo per la cottura della frutta. Per prima cosa ricordate di acquistare arance biologiche perchè solo in questo modo potrete utilizzare anche la buccia, quindi tagliatele a fettine sottili. Mettete le fettine di arancia con la buccia, lo zucchero e la cannella in una pentola antiaderente e fate andare tutti gli ingredienti a fiamma vivace. Quando lo zucchero si sarà sciolto bene, aggiungete anche il succo di limone e coprite tutte le arance con l’acqua, quindi aspettate che la marmellata di arance amare arrivi a bollire, coprite con un coperchio e abbassate la fiamma al minimo.

La marmellata di arance amare deve cuocere per circa 1 ora a fiamma bassa, ma ricordatevi di mescolare di tanto in tanto per evitare che il composto si attacchi sulla casseruola.

Mentre la vostra marmellata di arance amare cuoce, potete preparare i barattoli per il sottovuoto sterilizzati (io uso sempre quelli della Bormioli): vi basterà mettere i vostri barattoli in una pentola bella grande e coprirli di acqua fredda, quindi farli bollire per 30 minuti. Una volta che saranno raffreddati, potrete utilizzarli per la vostra marmellata di arance amare.

Una volta che la vostra marmellata avrà raggiunto la giusta densità e che i vostri barattoli per il sottovuoto sono sterilizzati, potete invasare la vostra preparazione: mettete quindi la marmellata di arance amare ancora bollente nei vasetti, quindi chiudeteli bene e capovolgeteli. Copriteli con uno straccio da cucina asciutto e lasciateli così a raffreddare. Et voilà! La vostra marmellata di arance amare è pronta per essere gustata e conservata in un luogo fresco e asciutto!

Scopri altre ricette per preparare ottime marmellate:

Share.

About Author

Comments are closed.