Banner title

Come preparare le Brioche col Tuppo siciliane a regola d’arte



0

Oggi vi proponiamo una ricetta tutta siciliana: le brioche col tuppo sono ormai un dolce tipico della Sicilia ed è praticamente impossibile non innamorarsene se si va in vacanza da queste parti! Soffici, gustose e super golose, le brioche col tuppo vengono servite calde e accompagnate con il gelato oppure con una bella granita di mandorle. Inizialmente ero convinta che preparare queste prelibatezze siciliane fosse complicato, ma in realtà non è così: la ricetta è piuttosto semplice. Si tratta naturalmente di dolci lievitati quindi richiedono un po’ di tempo per essere pronti, ma se seguirete la ricetta non avrete problemi di nessun tipo e potrete sfornare queste deliziose brioche col tuppo con grandissima soddisfazione! Vediamo come prepararle al meglio rispettando la ricetta siciliana.

Specifiche:

  • Tempo di preparazione: 60 minuti
  • Tempo di lievitazione: 8 ore
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Difficoltà: medio-facile

Ingredienti (per 30 brioche):

  • 400 g di farina 00
  • 600 g di farina manitoba
  • 400 ml di latte
  • 260 g di zucchero
  • 260 g di burro
  • 6 uova + 1 per spennellare
  • 26 g di lievito di birra
  • 2 cucchiaini di malto d’orzo
  • 4 cucchiaini di essenza di vaniglia
  • 2 limoni
  • 4 cucchiai di miele millefiori
  • 1 pizzico di sale

Occorrente:

Preparazione delle brioche col tuppo siciliane

Per prima cosa, preparate l’impasto per il lievito che dovrà riposare per almeno 1 ora: sciogliete il lievito di birra fresco nel latte tiepido e unite anche 2 cucchiai di zucchero e 400 g di farina 00. Lavorate bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto bello omogeneo, quindi copritelo con la pellicola e lasciatelo a riposare nel forno spento per 1 ora.

Nel frattempo, in una ciotolina mescolate miele, essenza di vaniglia e la scorza grattugiata dei limoni e mettete anche questa da parte in modo che prenda tutti i profumi.

Trascorsa 1 ora, mettete nella planetaria la farina di manitoba, lo zucchero avanzato, un pizzico di sale e il malto d’orzo quindi azionate per qualche minuto. Aggiungete quindi il lievito ed il miele aromatizzato, quindi lavorate tutti gli ingredienti per 3-4 minuti. A questo punto, unite anche le uova una alla volta in modo che si incorporino facilmente e continuate a lavorare l’impasto per una decina di minuti. Infine aggiungete anche il burro (nella ricetta originale andrebbe lo strutto ma il risultato non cambia molto) e lavorate per altri 5 minuti.

A questo punto, coprite il boccale della planetaria con la pellicola trasparente e mettete il tutto in frigorifero a lievitare per 8 ore, quindi toglietelo dal frigorifero e lasciatelo 45 minuti a temperatura ambiente a riposare.

Stendete l’impasto delle brioche su una spianatoia e dividetelo in due parti, una più piccola pari ad 1/5 circa dell’altra. Prendete quindi la parta d’impasto più grande e usatela per formare delle palline che andrete a schiacciare leggermente al centro come se doveste fare un buco.

Spennellate le vostre brioche con l’uovo sbattuto, quindi formate delle palline più piccole con l’altra parte d’impasto e mettetele nel buco che avete formato precedentemente. Mettete le brioche col tuppo su una teglia ricoperta di carta da forno e lasciatele lievitare nel forno spento per un’altra ora, quindi spennellatele di nuovo e infornatele a 180° per 20 minuti. 

Scopri altre ricette golose:

Vota la ricetta

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto ancora)
Share.

About Author