Come preparare la pasta di zucchero per decorare le torte



0

La pasta di zucchero è molto utilizzata in pasticceria, perchè permette di decorare torte e dolci in generale. Non si tratta di una preparazione che personalmente amo molto perchè preferisco i dolci genuini ma in alcuni casi la pasta di zucchero può tornare davvero molto utile. Se dovete preparare una torta di compleanno o volete creare dei dolcetti che siano molto carini oltre che buoni, la pasta di zucchero potrebbe rivelarsi addirittura indispensabile e in tutti i casi si tratta di una preparazione di base necessaria in pasticceria. Imparare a fare la pasta di zucchero quindi è un’ottima idea perchè credetemi, prima o poi ne avrete bisogno! Realizzare questa preparazione non è eccessivamente complicato: basta seguire il procedimento passo passo e rispettare le dosi degli ingredienti. Vediamo come fare.

Specifiche:

  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Difficoltà: facile

Ingredienti:

  • 450 g di zucchero a velo
  • 30 ml di acqua
  • 4 g di colla di pesce
  • 50 g di miele

Occorrente:

Preparazione della pasta di zucchero

Per preparare la pasta di zucchero in casa vi ci vorrà una mezz’oretta: non avrete bisogno di cuocerla o di farla riposare in frigorifero quindi potete anche prepararla al momento, se vi occorre.

La prima cosa da fare, per preparare la pasta di zucchero, è mettere la colla di pesce nell’acqua in modo che si ammorbidisca, quindi trasferire il tutto in un pentolino dal fondo spesso e aggiungere il miele. 

Una volta che tutti gli ingredienti saranno belli sciolti, trasferiteli in una planetaria o in un normale robot da cucina e aggiungete lo zucchero a velo. 

Azionate la planetaria e lavorate la pasta di zucchero fino a quando non inizierà a formarsi un impasto omogeneo e liscio: dovrebbe arrivare ad assumere la forma di una palla d’impasto unica, bella liscia e compatta.

A questo punto trasferite l’impasto su una spianatoia “infarinata” con lo zucchero a velo e lavoratelo un po’ con le mani. La consistenza dev’essere soda ma allo stesso tempo elastica e lavorabile. Continuate quindi ad impastare con le mani fino a quando il panetto non sarà diventato più morbido, et voilà! La vostra pasta di zucchero è pronta: la potete stendere con un mattarello antiaderente in tutta tranquillità e se avanzate la potete conservare in un contenitore ermetico, anche fuori dal frigorifero. 

Se avete bisogno di colorare la vostra pasta di zucchero (che naturalmente appena fatta risulterà bianca) potete aggiungere all’impasto qualche goccia di colorante alimentare liquido, quindi impastare bene con le mani (utilizzate dei guanti) fino a quando non avrà raggiunto la colorazione desiderata. Continuate ad aggiungere colorante fino a quando non avrete ottenuto il colore che volete, quindi lasciate riposare qualche minuto prima di utilizzarla.

Scopri altre ricette base fondamentali:

Share.

About Author

Comments are closed.