Banner title

La ricetta del Panettone fatto in casa



0

Oggi vi proponiamo una ricetta tipicamente natalizia, perfetta per questo periodo di feste: il panettone, il classico dolce che tutti amano. C’è chi lo preferisce senza canditi, chi gusta volentieri la versione classica e chi, invece, lo adora con il cioccolato: se lo preparate in casa potete realizzarlo secondo i vostri gusti e quelli della vostra famiglia, ed il risultato vi assicuro che sarà sbalorditivo! Naturalmente non si tratta di una preparazione velocissima: richiede tempo e soprattutto pazienza, ma in fin dei conti non ha nulla di complicato quindi se rispetterete le dosi e la ricetta passo passo non dovreste avere alcun problema. Per preparare il panettone vi conviene utilizzare una planetaria, come previsto nella ricetta, ma se non la avete in casa potete impastare gli ingredienti a mano: vi ci vorrà solamente ancora più pazienza e tempo ma il risultato sarà comunque perfetto! Tenete presente che per preparare il panettone dovrete fare 4 lievitazioni: dovrete cioè aggiungere a poco a poco gli ingredienti e lasciare che il panetto lieviti con i suoi tempi per ben 4 volte! Ma veniamo alla ricetta.

Specifiche:

  • Tempo di preparazione: 1 ora + 12,5 ore di lievitazione
  • Tempo di cottura: 40 minuti
  • Difficoltà: media

Ingredienti:

  • 350 g di farina 0
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di acqua
  • 6 g di lievito fresco
  • 3 uova + 35 g di tuorli
  • 80 g di burro
  • 1 limone
  • 1 arancia
  • 1 stecca di vaniglia
  • 3 g di sale
  • 125 g di uvetta, canditi, oppure cioccolato

Occorrente:

Preparazione del panettone fatto in casa

Per prima cosa, mettete nella planetaria 10 g di acqua calda, 2 g di lievito di birra fresco, 15 g di farina e 1 pizzico di zucchero: impastate fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi coprite e lasciate riposare 1 ora e mezza fino a quando non raddoppierà di volume.

A questo punto aggiungete all’impasto già lievitato i 5 g di tuorlo d’uovo, altri 15 g di acqua, 30 g di farina e 5 g di zucchero. Impastate bene tutti gli ingredienti, quindi coprite di nuovo e lasciate lievitare per un’altra ora e mezza, fino al raddoppio del volume.

Una volta lievitato anche il secondo impasto, aggiungete altri 25 g di acqua, 5 g di tuorlo, 50 g di farina, 4 g di lievito e 5 g di zucchero. Impastate bene, coprite e fate lievitare per 2 ore.

Trascorso il tempo necessario alla lievitazione, aggiungete ancora 125 g di farina, 135 g di uova, 25 g di tuorli, 45 g di zucchero, 80 g di burro, 3 g di sale e la scorza grattugiata del limone e dell’arancia. Impastate con la planetaria fino ad ottenere un panetto omogeneo e liscio, quindi aggiungete lo zucchero rimanente e impastate per 15 minuti. 

A questo punto aggiungete anche il burro ammorbidito a temperatura ambiente e la farina rimasta: lavorate per altri 15 minuti, quindi aggiungete in ultimo l’uvetta, i canditi oppure il cioccolato, a seconda dei vostri gusti. Amalgamate bene il tutto e mettete l’impasto su una spianatoia infarinata e lasciatelo riposare per mezz’oretta.

Infarinatevi le mani e formate una palla con l’impasto, quindi mettetela nello stampo per panettone, copritela con la pellicola trasparente e lasciate lievitare per altre 7 ore. 

Spennellate il panettone in superficie con un po’ di burro, quindi infornatelo a 170° e cuocetelo per 40 minuti. 

Una volta che avrete sfornato il panettone, dovrete farlo raffreddare a testa in giù: infilzate quindi degli spiedini di legno alla base e fissate il fondo del panettone ad una ciotola profonda, in modo da farlo raffreddare capovolto.

Scopri altre ricette natalizie:

Vota la ricetta

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto ancora)
Share.

About Author