Ricetta del risotto mele verdi e caprino



0

Il risotto alle mele verdi e formaggio caprino è uno dei tanti e gustosissimi primi piatti della gastronomia altoatesina. Questo piatto, originale e saporito, è ideale per chi deve organizzare un pranzo all’ultimo minuto e non vuole portare in tavola il solito piatto di pasta. Per renderlo ancora più gustoso e tipico, consigliamo di aggiungere, possibilmente ridotto a dadini, lo speck oppure il kaminwurz, un tipico salume affumicato dell’Alto Adige.

Specifiche:

Tempo di preparazione: 30 minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti per 6 persone:

  • 480 g di riso carnaroli
  • 280 g di mele Granny Smith
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 pizzico di zucchero di canna
  • 1 bicchierino di calvados
  • 1 cipolla bianca
  • 40 g di burro
  • 60 g di formaggio caprino fresco
  • 2,5 l di brodo vegetale
  • 1 cucchiaino di sale grosso
  • pepe nero q.b.

Occorrente:

  • una pentola per il brodo
  • un pelapatate
  • un coltellino
  • un pennello da cucina
  • una ciotola
  • una casseruola
  • un cucchiaio di legno
  • un mestolo per il brodo
  • un colino
  • pellicola da cucina

Primi piatti: preparazione del risotto mele verdi e caprino

Per preparare il risotto mele verdi e caprino porta a ebollizione il brodo in una pentola abbastanza capiente, poi sbuccia la cipolla e affettala finemente. Ora lava con cura le mele sotto l’acqua corrente fredda, asciugale con un canovaccio e sbucciane una e una metà con il pelapatate, poi tuffa le bucce nel brodo vegetale, scartando possibilmente quelle intorno al picciolo. Dopodiché elimina i semi e i torsoli di tutte le mele, taglia a fettine la mezza mela con la buccia e spennellala con il succo di limone in modo che non annerisca, poi mettila su un piattino e conservala in frigo coperta con la pellicola. A questo punto riduci a dadini il resto delle mele sbucciate, poi trasferiscile in una ciotola, bagnale con il succo di limone rimasto, unisci lo zucchero e mescola bene.

Ora prepara il riso, quindi sciogli 20 g di burro in una casseruola, unisci la cipolla e falla cuocere un paio di minuti a fuoco basso con due cucchiai di acqua calda, poi unisci il riso, alza la fiamma e mescola con un cucchiaio di legno. Fai tostare per circa 1 minuto, dopodiché bagna con il calvados, un’acquavite di sidro di mela spesso utilizzata nella preparazione dei primi piatti, e fai sfumare a fuoco moderato. A questo punto aggiungi 2 mestoli di brodo caldo filtrato con un colino e insaporisci con il sale grosso, poi continua a mescolare e irrora con il brodo ogni qualvolta quello aggiunto in precedenza verrà assorbito. Fai cuocere almeno 10 minuti.

Trascorso il tempo indicato, aggiungi i dadini di mela e continua la cottura per altri 6 minuti, mescolando quasi di continuo in modo da evitare che il riso si attacchi al fondo della casseruola. A fine cottura, togli il riso dal fuoco e manteca con il caprino e il burro rimasto. Infine trasferisci il risotto in un piatto da portata, decora con le fettine di mela con la buccia e spolverizza con un’abbondante macinata di pepe.

Share.

About Author

Comments are closed.