Ricetta del risotto mele e speck



0

Per un primo davvero speciale provate a mescolare il sapore deciso e salato dello speck dell’Alto Adige con il gusto delizioso e dolce delle mele. Un mix vincente in questo risotto mele e speck che sorprenderà voi e i vostri commensali! L’aspetto è molto invitante, per dare un tocco di classe in fundo servire spolverato con un attimo di pepe nero macinato.

Specifiche:

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti:

  • 1 cucchiaino di sale
  • 80 g di speck
  • Timo
  • Cipolla
  • 1 l di brodo
  • 60 g burro
  • 240 g riso carnaroli
  • 1 mela Fuji

Occorrente:

  • 2 casseruole (una per il risotto e una per il brodo)
  • 1 mestolo
  • 1 cucchiaio di legno

Preparazione del risotto mele e speck per 4 porzioni:

In primo luogo preparare la cipolla e la mela: sbucciare la cipolla e tritarla, poi prendere la mela: pulirla, sbucciarla, eliminarne il torsolo e tagliarla a cubetti piccoli. Tenere a parte una casseruola con il brodo sul fuoco basso in modo da averlo disponibile bollente. Procedere preparando un soffritto: mettere la cipolla tritata con metà del burro (30 g) a fuoco basso, mescolando bene in modo che non si attacchi. Aggiungervi le mele e farle rosolare con la cipolla per alcuni minuti, sempre mescolando. Fare attenzione perché se il soffritto si brucia poi da un sapore di bruciato al risotto, per questo è opportuno preparare gli ingredienti precedentemente. Aggiungere alla padella il riso e farlo tostare per 2-3 minuti, fino a quando non ha un aspetto perlato. Mettere un pizzico di sale e proseguire con la cottura per 18 minuti, aggiungendo quando risulta asciutto un mestolo di brodo bollente. Mescolare di tanto in tanto in modo da dare una consistenza cremosa. Tritare lo speck (o utilizzare quello già tagliato a fiammiferini) e aggiungere al risotto verso fine cottura, quando mancano 5 minuti. Togliere la padella il vostro risotto mele e speck dal fuoco, mettervi l’altra metà di burro e un po’ di timo. Mescolare bene il tutto in modo da amalgamare i sapori. Coprire la padella per un paio di minuti in modo che il risotto si mantechi.

Consigli:

Al giorno d’oggi sul mercato si trovano preparati di brodo molto buoni: liquidi in cartone, in polvere da sciogliere in acqua, in gelatina. Per un risotto ideale è opportuno usare uno di questi o un brodo vegetale casereccio, ma per i più easy e di fretta può essere sufficiente far sciogliere un dado in acqua.

Share.

About Author

Comments are closed.