Ricetta della marmellata di fichi Bimby: 2 possibili varianti



0

La ricetta della marmellata di fichi Bimby è la soluzione ideale per chi vuole preparare in modo facile e veloce una conserva dal sapore quasi autunnale. Ideale per la prima colazione o per farcire deliziose crostate e buonissimi dolci, la marmellata di fichi è una preparazione che si presta a numerose varianti. Scopriamone insieme un paio.

Marmellata di fichi Bimby

Cominciamo dalla variante più semplice, perfetta per arricchire la prima colazione di grandi e piccini o per preparare dolci e crostate per ogni occasione.

Ingredienti:

  • 800 g di fichi
  • 400 g di zucchero semolato
  • 2 limoni (succo)

Occorrente:

Per preparare la marmellata di fichi Bimby sterilizza anzitutto i vasetti e i coperchi in una pentola piuttosto capiente e, dopo 10 minuti che l’acqua bolle, spegni il fuoco e aspetta che si raffreddino, poi prendili con uno strofinaccio, asciugali bene e capovolgili su un altro canovaccio per eliminare l’eventuale acqua in eccesso.

Ora prepara la marmellata, quindi lava i fichi, privali della buccia per quanto possibile, dividili a metà e mettili nel boccale del Bimby, poi aggiungi lo zucchero e il succo di limone e cuoci 40 minuti a 100°, velocità 2. Dopodiché togli il boccale e lascia riposare la marmellata di fichi per 5 minuti, poi trasferiscila nei vasetti, chiudili ermeticamente, capovolgili su un canovaccio in modo che si formi il sottovuoto e procedi con la seconda sterilizzazione di 30 minuti. Quindi avvolgi i vasetti con la conserva nei canovacci ed esegui lo stesso processo di prima. Non appena i vasetti si saranno raffreddati, asciugali e conservali in un luogo fresco, buio e asciutto.

Marmellata di fichi Bimby con Brandy

Per una variante decisamente più audace e destinata solo agli adulti ti suggeriamo di provare la marmellata di fichi Bimby con Brandy.

Ingredienti:

  • 1,5 kg di fichi
  • 700 g di zucchero semolato
  • ½ limone non trattato (scorza e succo)
  • ½ misurino di Brandy

Occorrente:

Per preparare la marmellata di fichi Bimby con Brandy procedi con la prima sterilizzazione dei vasetti e dei rispettivi coperchi, quindi mettili in una pentola capiente e, dopo 10 minuti che l’acqua bolle, spegni il fuoco e aspetta che i vasetti si raffreddino, poi prendili con un canovaccio, asciugali bene e capovolgili su un altro straccio così da eliminare l’acqua in eccesso. Fai lo stesso con i coperchi.

A questo punto dedicati alla preparazione della marmellata, quindi priva i fichi della buccia, tagliali in piccoli pezzi, mettili nel boccale del Bimby e lascia riposare per un’ora. Dopodiché aggiungi lo zucchero, la scorza del limone e cuoci 40 minuti a 100°, velocità 1 e poi 15 minuti, Temp.Varoma, sempre velocità 1. Qualora la marmellata, dopo la prova del piattino, dovesse essere ancora troppo densa prosegui la cottura per altri 10 minuti. Dopodiché unisci il Brandy e il succo di limone e cuoci 10 minuti, Temp.Varoma, velocità 2.

Una volta pronta, versa la marmellata di fichi e Brandy ancora calda nei vasetti, chiudili ermeticamente e lasciali raffreddare capovolti, poi procedi per sicurezza con una seconda sterilizzazione di mezz’ora dopo aver avvolto i vasetti negli strofinacci. Non appena i vasetti si saranno raffreddati, asciugali e conservali in un luogo fresco, buio e asciutto.

Dopo circa un mese potrai aprire la tua marmellata di fichi e gustarla nell’arco di 4 giorni.

Scopri altre ricette da preparare con il Bimby:

Share.

About Author

Comments are closed.