Come preparare il semifreddo al caffè



0

Oggi vediamo come preparare il semifreddo al caffè: visto che la bella stagione sta per arrivare, possiamo iniziare a preparare qualche dolce più fresco e perfetto anche per sopportare le giornate più calde e visto che questa ricetta è davvero facilissima potrete sperimentare senza problema. Preparare il semifreddo al caffè non è per nulla complicato e contrariamente a quello che potrebbe sembrare servono pochissimi ingredienti. Vi basterà seguire la ricetta alla lettera per ottenere un risultato impeccabile: rispettate le dosi e seguite il procedimento passo passo, vedrete che non incontrerete nemmeno una difficoltà! Vediamo come preparare il semifreddo al caffè.

Specifiche:

  • Tempo di preparazione: 15 minuti
  • Tempo di raffreddamento: 4 ore
  • Difficoltà: facile

Ingredienti:

  • 500 ml di panna fresca
  • 2 tuorli
  • 4 cucchiai di caffè solubile q.b.
  • 170 g di latte condensato

Occorrente:

Preparazione del semifreddo al caffè

Prima di tutto, mettete in un pentolino 4 cucchiai di panna e 4 cucchiai di caffè solubile, quindi mescolate bene e scaldate leggermente in modo che il caffè si sciolga completamente nella panna.

A questo punto, in una ciotola a parte, montate i tuorli con il latte condensato fino ad ottenere un composto bello liscio e spumoso, quindi unite anche il caffè che avevate diluito nella panna e amalgamate il tutto con cura. A parte, montate la panna rimasta fino a quando non sarà bella spumosa e soda, quindi unitela alla crema al caffè, poco per volta in modo che si amalgami bene.

Prendete adesso uno stampo per Plum Cake e foderatelo con la pellicola trasparente, quindi versate il composto e livellate il tutto con una spatola. 

Lasciate riposare il vostro semifreddo al caffè in freezer per almeno 4 ore (meglio ancora se lo preparate la sera prima e lo lasciate in freezer tutta la notte).

Una volta che il vostro semifreddo al caffè sarà pronto, toglietelo dallo stampo e tagliatelo a fette. A questo punto potete decorarlo un po’ come volete: con qualche ciuffetto di panna montata oppure di ganache al cioccolato e servite!

Il bello del semifreddo è che lo potete tranquillamente conservare in freezer, anche per diverso tempo: contiene panna quindi non dimenticatevelo fuori perchè in poco tempo rischia di andare a male, ma se lo metterete al fresco in freezer potrete gustarlo anche dopo un mese e sarà delizioso!

Se volete un consiglio per la conservazione, ricordatevi sempre di coprirlo bene quando lo mettete in freezer: questo per evitare che assorba gli odori degli altri cibi, che rovinerebbero del tutto il sapore del vostro semifreddo al caffè.

Se non vi piace il gusto del caffè, potete preparare questo semifreddo a qualsiasi gusto: cioccolato, pistacchio, nocciole e così via! Prestissimo vi darò le altre ricette per realizzare delle varianti favolose!

Scopri altre ricette per preparare dolci gustosi:

Share.

About Author

Comments are closed.