Come preparare il gelato senza gelatiera: ricetta base e varianti



0

Visto che l’estate si sta avvicinando, oggi vediamo come preparare il gelato senza gelatiera: anche se può sembrare strano, in realtà questa è una delle preparazioni più semplici che ci siano e rimarrete davvero sorprese del risultato che riuscirete ad ottenere! Preparare il gelato in casa senza gelatiera è più che possibile: all’inizio io ero convinta che non sarebbe stata proprio la stessa cosa, ma dopo aver provato anche la preparazione con la gelatiera devo riconoscere che non cambia nulla e anzi, è tutto molto più semplice! Gli ingredienti che occorrono sono pochissimi: per la ricetta del gelato base vi serviranno solamente zucchero, uova e panna ma visto che non esiste limite alla golosità oggi vi proporremo anche qualche variante per rendere il vostro gelato senza gelatiera una vera e propria opera d’arte culinaria! Vediamo come fare.

Specifiche:

  • Tempo di preparazione: 10 minuti
  • Tempo di raffreddamento: 4 ore
  • Difficoltà: facilissimo

Ingredienti (per 1 Kg di gelato):

Per la ricetta base

  • 1 litro di panna fresca
  • 4 uova
  • 200 g di zucchero

Per le varianti, a piacere

  • cacao in polvere
  • Nutella
  • fragole o altra frutta
  • caffè

Occorrente:

  • 3 ciotole capienti
  • fruste elettriche o planetaria
  • contenitore ermetico

Preparazione del gelato senza gelatiera

Preparare il gelato senza gelatiera è davvero molto semplice: per prima cosa, dividete i tuorli dagli albumi e metteteli in due ciotole differenti. Montate quindi i tuorli insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto bello chiaro e spumoso, mentre nell’altra ciotola montate gli albumi a neve, aiutandovi con le fruste elettriche. Nella terza ciotola, infine, montate la panna.

A questo punto, unite tutti e tre i composti (la panna montata, gli albumi a neve ed i tuorli con lo zucchero) mescolando lentamente e dall’alto verso il basso per evitare che gli albumi si smontino.

Versate il composto appena ottenuto in un contenitore con coperchio e mettete il tutto in frigorifero. Lasciate il vostro gelato fatto in casa a raffreddare in frigorifero per almeno 4 ore, avendo cura di mescolarlo ogni 45 minuti in modo da mantenerlo morbido e cremoso. Et voilà! Il vostro gelato senza gelatiera è pronto! Questa è la ricetta base, alla quale potete aggiungere tutto quello che volete. Vediamo qualche variante.

Varianti del gelato senza gelatiera base

Alla base che abbiamo appena visto potete aggiungere altri ingredienti per rendere il vostro gelato senza gelatiera ancora più gustoso. Se volete un gelato al cioccolato potete aggiungere, prima di mettere il composto in frigorifero, 3-4 cucchiai di cacao in polvere (scegliere voi se zuccherato oppure amaro a seconda dei gusti) oppure qualche cucchiaio di Nutella.

Se preferite il gelato alla frutta, potete unire quella che preferite: tagliatela e frullatela, quindi aggiungetela al composto amalgamandola bene prima di mettere il tutto a refrigerare.

Se invece amate il classico gelato al caffè, vi basterà aggiungerne una tazzina al composto, sempre all’ultimo prima di metterlo in frigorifero. Le varianti sono infinite ma una cosa è certa: preparare il gelato senza gelatiera è sicuramente possibile ed il risultato è eccellente!

Scopri altre ricette per preparare dolci estivi:

Share.

About Author

Comments are closed.