Ricetta della torta di mele americana



0

La torta di mele americana è un must negli USA, tanto che viene normalmente chiamata American Pie, La torta americana. Essa è un classico che ci richiama l’infanzia poiché è il dolce che vedevamo da bambini nei cartoni animati in televisione, bellissima e nella sua copertura dorata e servita ancora fumante. Il massimo infatti è gustarla appena fatta o comunque si usa riscaldarla un po’ prima di servirla.

Specifiche:

Tempo di preparazione: 60 min

Tempo di cottura: 60 min

Difficoltà: media

Ingredienti:

  • 225 g di burro
  • 450 g di farina
  • 100 g di zucchero
  • 1 limone
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • mezzo cucchiaino di noce moscata
  • 100 ml di acqua fredda
  • 1 pizzico di sale
  • 1 kg di mele (meglio se farinose)
  • 2 cucchiai di latte

Occorrente:

  • Tortiera di 25 cm di diametro
  • Pennello da cucina
  • Spatola da cucina
  • Casseruola
  • 2 recipienti
  • Un coperchio o pellicola trasparente
  • Cucchiaio di legno
  • Sbattitore elettrico

Preparazione della torta di mele americana:

In un ampio recipiente sbattere con uno sbattitore elettrico (con uno sbattitore a mano diventa davvero difficile trattare il burro freddo) la farina, 100 ml di acqua fredda, un pizzico di sale e il burro freddo a pezzetti ottenendo così un impasto grumoso. Disporre il tutto su un piano e impastarlo con le mani per 10 minuti fino a quando i grumi risultano essersi sciolti, anche grazie al calore delle mani che ammorbidiscono il burro, e si sarà ottenuto un impasto più omogeneo e liscio. Riporre l’impasto nella ciotola precedentemente usata, con un po’ di farina sul fondo in modo tale che non si attacchi, e riporla in frigo con un coperchio o isolata con pellicola trasparente, facendola riposare per una ventina di minuti. A questo punto sbucciare le mele, tagliatele a fette sottili di circa 5 mm e mettetele in ammollo in un recipiente con il succo di un limone.

A parte in una casseruola sul fuoco fate sciogliere lo zucchero, due cucchiai di acqua, la cannella e la noce moscata continuando a mescolare. Si consiglia eventualmente di fare questo processo a bagnomaria in modo tale di essere certi di non bruciare il caramello. Una volta sciolto bene il tutto aggiungervi una noce di burro e successivamente le mele a fette, con la scorza grattugiata del limone, facendo sempre attenzione a continuare a mescolare. Una volta ammorbidite le mele, spegnere il fuoco e lasciare riposare. A questo punto stendere metà del l’impasto precedentemente riposto in frigorifero (circa 5 mm di spessore) cercando di riprodurre la base dello stampo che andremo ad utilizzare per la torta di mele americana e riporvelo all’interno dopo aver imburrato e infarinato lo stesso.

Versarvi l’impasto con le mele e il caramello aiutandovi con una spatola. Aggiungere qua e là qualche pezzetto di burro sulla superficie. Stendere ora l’altra metà dell’impasto sempre cercando di riprodurre la forma dello stampo e andare a ricoprire la torta. Proseguire poi rifinendo i bordi, ritagliando i pezzi di troppo e andando a chiudere bene i due lembi premendo con le dita. Con un coltello effettuare dei tagli di circa 4 cm sulla superfice, magari a raggera, in modo che questo processo in realtà necessario per far uscire il vapore all’interno risulti quasi una decorazione della vostra torta americana. Con un pennello da cucina passate del latte sulla superfice e successivamente infornate il dolce in forno preriscaldato a 180° per circa un’ora. Ogni 15-20 minuti rispennellate con il latte la superfice della torta. Se la torta tende a prendere un po’ troppo colore proseguire la cottura ricoprendola con dell’alluminio.

Share.

About Author

Comments are closed.