Ciambella con mele e noci



0

Tra le tante torte rustiche realizzabili con le mele, la ciambella con mele e noci è una delle più appropriate per la colazione o per una merenda genuina e nutriente. Soffice e facile da preparare, questa ciambella è il tipico dolce adatto a tutta la famiglia ed è ottima sia gustata al naturale che con l’aggiunta di ingredienti tanto amati e golosi come la marmellata o la Nutella.

Specifiche:

Tempo di preparazione: 80 minuti

Cottura: 60 minuti

Difficoltà: facile

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di mele
  • 150 g di farina
  • 100 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 20 gherigli di noce
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 100 g di amaretti tritati
  • sale q.b.

Occorrente:

  • uno stampo a ciambella da 20 cm di diametro
  • una ciotola abbastanza capiente
  • un mestolo di legno

Torte rustiche: preparazione della ciambella con mele e noci

Per preparare la ricetta della ciambella con mele e noci sbuccia le mele, elimina i torsoli, tagliale a pezzetti e mettile in una ciotola con la farina e il lievito per dolci. Dopodiché ammorbidisci il burro, già a temperatura ambiente, con lo zucchero a velo e un pizzico di sale. Una volta diventato sufficientemente cremoso, unisci una alla volta le uova e le mele con la farina e amalgama bene il composto aiutandoti con un mestolo di legno.

A questo punto imburra uno stampo a ciambella (puoi anche semplicemente foderarlo con la carta da forno), spolverizza il fondo con gli amaretti tritati, versa l’impasto e aggiungi i gherigli di noce. Dopodiché cuoci la ciambella rustica nel forno caldo a 170° per circa un’ora.

A cottura ultimata, toglila dal forno e lasciala intiepidire prima di sformarla su un piatto da portata e spolverizzarla con lo zucchero a velo. Completa il tutto con qualche fettina di mela cruda.

Ciambella con mele e noci: torte rustiche e abbinamenti

La ciambella con mele e noci, così come la maggior parte delle torte rustiche e dei dolci a pasta lievitata, si accompagna bene con la golosissima crema inglese che, a differenza dalla crema pasticcera, non contiene farina. Essendo quindi piuttosto fluida e vellutata, questa crema dal gusto delicato è ottima come dessert al cucchiaio ma anche come salsa di accompagnamento.

Prepararla in casa è semplice, veloce ed economico. Per prima cosa asporta la scorza di ½ limone non trattato, poi versa ½ litro di latte fresco in una casseruola e aggiungi la scorza del limone e ½ bustina di vanillina. Dopodiché mescola bene e porta il latte quasi a ebollizione, poi versa 4 tuorli in una ciotola piuttosto capiente. Sbattili con la frusta e aggiungi 125 g di zucchero senza mai smettere di mescolare, quindi lavorali per qualche minuto fino a ottenere un composto omogeneo.

A questo punto versa sul composto il latte filtrato con un colino, mescola con una spatola e fai cuocere la crema a bagnomaria senza mai superare una temperatura di 85°. Continua a mescolare fino a quando la crema inglese sarà pronta. Quando si sarà finalmente addensata, filtrala in una ciotolina e trasferiscila all’interno di un’altra ciotola piena di ghiaccio in modo da raffreddare la crema senza rovinarne la consistenza. Infine mescola bene, togli la ciotola dal ghiaccio, coprila con la pellicola trasparente e lascia riposare a temperatura ambiente prima di servirla.

Share.

About Author

Comments are closed.