Banner title

Carciofi in padella: una ricetta semplice, veloce e super gustosa!



0

Oggi vi proponiamo una ricetta davvero semplicissima, che vi permetterà di preparare un contorno di stagione dal gusto delizioso in pochissimo tempo! I carciofi sono una delle verdure che preferisco in assoluto, ma fino a qualche anno fa non avevo idea di come cucinarli: li avevo sempre gustati in pinzimonio ma a dire la verità fatti in questo modo sono un po’ banali. Una sera volevo preparare i carciofi in padella come contorno per i miei ospiti, quindi mi sono messa a cercare e cercare qualche ricettina che fosse semplice ma al tempo stesso un po’ più originale e gustosa rispetto al classico pinzimonio. E’ stato così che mi sono imbattuta nei carciofi in padella e, dopo molte ricerche, alla fine ho deciso di sperimentare in prima persona: ho solo controllato i tempi di cottura e poi mi sono buttata negli esperimenti! Devo ammettere che da quando ho trovato la ricetta perfetta, che è quella che vi propongo oggi, non ho più preparato i carciofi in modo diverso: vi consiglio quindi di provarla perchè è semplicissima ma al tempo stesso davvero gustosa! Vediamo come fare.

Specifiche:

  • Tempo di preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 15 minuti
  • Difficoltà: facile

Ingredienti:

  • 4 carciofi non troppo grandi
  • 1/2 limone oppure bicarbonato di sodio
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 dado di brodo vegetale
  • prezzemolo q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

Occorrente:

  • Padella antiaderente con coperchio
  • ciotola capiente
  • pentolino

Preparazione dei carciofi in padella

Preparare i carciofi in padella non è per nulla difficile, ma pulire i carciofi potrebbe portarvi via un po’ di tempo quindi vi consiglio di armarvi di pazienza. Prima di tutto, tagliate il gambo dai vostri carciofi e togliete le foglie più esterne e piccole, che altrimenti rimarranno molto dure. 

Tagliate quindi la punta di ogni carciofo, in modo da eliminare le estremità più dure delle foglie: calcolate che più o meno dovrete tagliare un paio di centimetri. A questo punto, tagliate i vostri carciofi a metà ed eliminate con un coltellino appuntito le spine che si trovano all’interno. All’inizio potrebbe sembrarvi difficile, ma una volta che ci prendete su la mano non sarà un problema!

Mano a mano che pulite le metà dei carciofi, metteteli in una ciotola piena di acqua fredda e succo di limone (oppure bicarbonato di sodio) in modo che non diventino subito neri per ossidazione.

Una volta che avete pulito bene tutti i carciofi e avete tolto anche le spine, lasciateli in ammollo per 5-10 minuti e nel frattempo preparate gli altri ingredienti.

Mettete nella padella antiaderente un filo di olio extravergine di oliva, quindi tagliate l’aglio a pezzettini piccoli piccoli e mettetelo un attimo da parte.

Sciacquate i carciofi velocemente, quindi metteteli nella padella con il cuore rivolto verso il basso ed aggiungete un filo di olio e un pizzico di sale. 

A questo punto, cospargete i carciofi (sempre tenendo il fuoco spento) con l’aglio, il prezzemolo tritato ed il pepe e accendete la fiamma. Fateli rosolare per qualche minuto, quindi aggiungete un po’ di brodo vegetale e coprite la padella con il coperchio.

Lasciate cuocere i carciofi a fiamma alta per 15 minuti tenendo sempre il coperchio e aggiungendo, quando si asciuga, un po’ di brodo. Et voilà! Sentirete che profumino!

Potrebbe interessarti anche…

Vota la ricetta

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto ancora)
Share.

About Author