Come preparare degli ottimi cantucci: la ricetta perfetta!



0

Oggi vi proponiamo una ricetta davvero deliziosa e molto più semplice di quello che può sembrare, che vi permetterà di realizzare degli eccezionali cantucci. Questi biscotti tipici toscani sono ormai conosciuti in tutto il mondo: solitamente vengono serviti a fine pasto insieme al Vin Santo, ma in realtà sono ottimi anche se inzuppati nel latte o nel the caldo. Sono sempre stata convinta che preparare i cantucci in casa fosse troppo complicato, ma dopo aver provato questa ricetta e aver gustato il risultato ottenuto, devo ammettere che sono rimasta davvero soddisfatta! Questa ricettina l’avevo trovata, se non sbaglio, sul blog di Misya, ma è passato davvero molto tempo da quando li ho fatti per la prima volta quindi potrei aver modificato leggermente le dosi iniziali per un risultato strepitoso! Vediamo come fare.

Specifiche:

  • Tempo di preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 40 minuti
  • Difficoltà: facile

Ingredienti:

  • 250 g di farina
  • 125 g di mandorle intere
  • 200 g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2 limone (scorza)
  • 1 pizzico di sale

Occorrente:

  • ciotola capiente
  • carta da forno
  • teglia da forno

Preparazione dei cantucci toscani fatti in casa

Preparare i cantucci in casa non è per niente complicato: se seguirete la ricetta alla lettera non rischierete di sbagliare e vi assicuro che il risultato sarà da leccarsi i baffi! Prima di tutto, mettete in una ciotola il lievito, la farina, la vanillina, lo zucchero e la scorza di mezzo limone grattugiata. Mescolate bene tutti gli ingredienti secchi, quindi aggiungete anche le uova precedentemente sbattute ed un pizzico di sale. 

Amalgamate bene tutti gli ingredienti: vi consiglio di utilizzare le mani in modo da riuscire ad impastare meglio, quindi in ultimo aggiungete anche le mandorle sbucciate ma ancora intere.

Una volta che l’impasto sarà bello omogeneo, dividetelo in due parti e formate due filoncini direttamente sulla teglia rivestita di carta forno. Ricordate che in cottura i filoncini tenderanno ad allargarsi un pochino, quindi vi consiglio di tenerli ben distanziati per evitare che si attacchino l’uno all’altro.

A questo punto, infornate i vostri filoncini in forno ventilato e cuoceteli a 180° per circa 25 minuti. 

Trascorso il tempo, prendete i vostri filoncini e tagliateli in diagonale a fette (come se doveste affettare un salame) dando la forma tipica dei cantucci toscani ai vostri biscotti. Disponeteli quindi nuovamente sulla teglia ma questa volta metteteli con la parte interna rivolta verso l’alto e cuocete ancora per 15 minuti a 100°. 

Una volta cotti, togliete i cantucci dal forno e lasciateli intiepidire, quindi serviteli insieme al vin santo a fine pasto oppure a merenda con una bella tazza di the caldo. Et voilà! I vostri biscotti toscani sono pronti per essere gustati in compagnia oppure regalati!

Potete conservare i vostri cantucci per un po’ di tempo in un contenitore ermetico: si tratta di biscotti secchi quindi durano un bel po’!

Scopri altre ricette della tradizione:

Share.

About Author

Comments are closed.