Banner title

Come preparare degli ottimi amaretti fatti in casa



0

Oggi vi proponiamo la ricetta perfetta per preparare dei deliziosi amaretti fatti in casa: questi biscottini mi hanno sempre deliziata perchè hanno un gusto particolarissimo e possono essere utilizzati anche per preparare tantissimi dolci come torte e crostate. A dire la verità, gli amaretti sono talmente buoni che una volta sfornati farete fatica e tenerne un po’ da parte per le vostre preparazioni culinarie, soprattutto se seguirete questa ricetta! Tenete presente che gli amaretti vengono preparati in modo diverso a seconda della regione d’Italia: la tradizione piemontese ad esempio prevede un maggior quantitativo di mandorle amare, ma visto che non sempre il sapore degli amaretti piace a tutti vi consiglio di provare questa variante, in cui ci sono decisamente più mandorle dolci. Vediamo come fare.

Specifiche:

  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 40 minuti
  • Difficoltà: facile

Ingredienti:

  • 200 g di zucchero
  • 4 albumi
  • 150 g di mandorle dolci sgusciate
  • 40 g di mandorle amare sgusciate

Occorrente:

Preparazione degli amaretti fatti in casa

Preparare gli amaretti fatti in casa non è difficile quanto potrebbe sembrare: per prima cosa, sbollentate le mandorle in modo da renderle più tenere. Mettetele quindi a bollire in un pentolino di acqua per 2 minuti, quindi togliete la pellicina esterna sotto l’acqua corrente (per evitare di ustionarvi le mani).

Una volta che avrete sbollentato le mandorle, dovrete anche asciugarle bene: mettetele quindi in una teglia e infornatele a 160° per alcuni minuti, giusto il tempo per farle asciugare bene ma attente perchè non devono essere tostate quindi non lasciatele dentro troppo!

A questo punto, create la farina di mandorle: mettete quindi le mandorle asciugate nel mixer e tritatele il più finemente possibile insieme allo zucchero. Una volta che avrete ottenuto un composto farinoso, trasferitelo in una ciotola.

In una ciotola a parte, montate gli albumi a neve con l’aiuto delle fruste elettriche, quindi versateli nella farina di mandorle e zucchero e incorporateli bene con un mestolo di legno. 

A questo punto, rivestite una teglia con la carta da forno e mettete il composto nella sac a poche: iniziate quindi a creare i vostri amaretti direttamente sulla teglia ricoperta di carta da forno, cercando di distanziarli bene gli uni dagli altri perchè in cottura il volume aumenterà.

Lasciate riposare gli amaretti per 1 oretta, e nel frattempo riscaldate il forno a 170°: infornate quindi i vostri biscottini e cuoceteli per circa 35 minuti. Il profumo che si sprigionerà nell’aria appena sfornerete i vostri amaretti sarà incredibile e farete un figurone con i vostri ospiti, questo è certo!

Se volete realizzare degli amaretti un po’ più amari e meno dolci, potete aumentare le dosi delle mandorle amare e diminuire quelle delle mandorle dolci: l’importante è che la somma dei due quantitativi sia sempre uguale!

Scopri come preparare altri deliziosi biscotti in casa:

Vota la ricetta

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto ancora)
Share.

About Author