Soufflé di fegato d’anatra in ciotola di mela



0

Fonte della foto: alberghiera.it

Per stupire i vostri commensali vi proponiamo una ricetta elaborata e con ingredienti ricercati. Un piatto unico che sorprenderà non solo per i sapori divini, ma anche per una presentazione assolutamente speciale. Il fegato d’anatra è una prelibatezza della cucina francese che vanta origini antiche, saporitissimo e gustoso. Il fegato ha un contenuto calorico elevato (340 calorie ogni 100 g), ricco di trigliceridi e ferro. Per questo motivo si presta a occasioni occasionali, speciali o a coloro che necessitano alte quantità di ferro.

Specifiche:

Tempo di preparazione: 40 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Difficoltà: medio-alta

Ingredienti:

  • 4 mele Renette
  • 120 g di fegato d’anatra o foie gras
  • 100 ml di panna fresca
  • 2 uova
  • Sale
  • Pepe
  • Cognac

Occorrente:

  • Teglia da forno
  • Carta da forno
  • Coltello
  • Cucchiaio
  • Frullatore a immersione
  • Padella antiaderente

Preparazione del soufflé di fegato d’anatra in ciotola di mela per 4 persone:

Innanzitutto preparare le mele. Il risultato deve essere quello di ottenere delle ciotoline costituite dalle mele, quindi dopo avere lavato le mele, senza pelarle, tagliare la base e la parte superiore delle mele e disporle su carta da forno in una teglia e infornarle a 200 gradi per 20 minuti. Una volta tolte dal forno svuotarle con l’aiuto di un cucchiaio e di un coltello facendo attenzione a non scottarsi, senza forarne il fondo. Tagliare a dadini il fegato d’anatra. Fare saltare in una padella antiaderente 60 g di dadini di fegato e metterli nelle mele e lasciarli raffreddare. In una padella a parte mettere gli altri 60 g di fegato d’anatra, con la panna e il cognac. Regolare di sale e pepe e portare a ebollizione, togliendo poi dal fuoco. Con il frullatore a immersione tritare il tutto in modo da ottenere una crema omogenea. A questo punto aggiungere i tuorli delle uova alla crema appena ottenuta e mescolare. In un recipiente a parte montare gli albumi a neve e agglomerarli al resto, mescolando con attenzione in modo da non smontarli. Infine versare questo composto cremoso nelle mele riempiendole fino quasi al bordo. Infornare a 180 gradi per circa mezzora, fino a quando il ripieno non si sarà gonfiato e la superficie non avrà assunto un colore dorato. Servire i vostri soufflé di fegato d’anatra in ciotola di mela ancora caldi.

Consigli sul soufflé di fegato d’anatra in ciotola di mela:

È consigliato utilizzare mele mature in modo che abbiano un sapore dolce e in particolare le mele renette, dalla consistenza più compatta e farinosa. Per una presentazione ancora più simpatica è possibile conservare la parte superiore della mela, infornando anche quella per omogeneità, e riporla sopra al sufflè una volta sfornato, come coperchio, quasi a ricomporla.

Share.

About Author

Comments are closed.